TEST DI MEDICINA 2024 - I SUCCESSI CORDUA AL CAMPUS BIO-MEDICO

I Test di Medicina 2024 non si fermano.

In un periodo ricco di impegni per tutti gli aspiranti medici, il Campus Bio-Medico ha pubblicato i nuovi risultati delle prove del 2024. 

Dopo la naturale preoccupazione sorta a seguito dell'annullamento delle graduatorie, siamo felici di osservare che i risultati e i successi ottenuti dagli allievi Cordua nei test d'ingresso alle facoltà di Medicina in italiano, inglese e Medtech sono rimasti invariati.

Anzi, in diversi casi è stato riscontrato un upgrade di punteggio e di posizione finale.

Di seguito andremo dunque ad elencare i successi ottenuti al Test di Medicina del Campus Bio-Medico da parte dei nostri studenti, ricordando i risultati ottenuti negli scorsi anni e proiettandoci già al test di medicina 2025!

I risultati dei nostri studenti per Medicina in italiano

La prova di ammissione al Campus Bio-Medico è tra le più selettive e ogni anno registra una grandissima affluenza. Nel 2024 i candidati sono stati oltre 2500 e hanno potuto testare le proprie capacità e competenze in due sessioni: 9 gennaio e 1° marzo 2024.

Le difficoltà emerse nella stesura della graduatoria non hanno inciso, fortunatamente, nell'attribuzione dei giusti meriti agli allievi Cordua, che hanno conquistato ben 108 posti sui 154 disponibili. Tra questi, 38 nei primi 50 e 8 nei primi 10!

In mezzo a tanti ragazzi e ragazze che hanno coronato il sogno di entrare a Medicina, alcuni si sono distinti per l’eccellenza dimostrata. Stiamo parlando di Mariagiovanna D’oria e Niccolò Barderi, 1° e 2° classificati in graduatoria finale, ma anche di Antonio Parente, Nicolò Del Prete, Nicole Strocchia, Clarissa Katia Lanza, Sofia Maria Ciavorella e Giovanni Paolo Sirianni, rispettivamente al 5°, 6°, 7°, 8°, 9° e 10° posto in Italia.

I risultati dei nostri studenti per Medicina in inglese e “Medtech”

Le prove di ammissione al corso di laurea di Medicina in lingua inglese e “Medtech” si sono svolte in doppia data: 8 gennaio e 29 febbraio. La sessione di gennaio è stata la prima data in assoluto per quanto riguarda il test di Medicina 2024, e oggi i candidati hanno potuto conoscere il proprio posizionamento in graduatoria.

Dei 140 posti complessivi messi a disposizione per le nuove matricole, gli allievi Cordua che hanno ottenuto un posizionamento utile sono stati 101!
Andando nello specifico, per la facoltà di lingua inglese i nostri studenti occupano 55 posti su 72; per quella ad indirizzo “Medtech” invece, 48 posti su 68.

Una prova di forza che ben rappresenta la qualità del lavoro svolto, specie per quanto riguarda i test in lingua straniera.

Per la facoltà di Medicina in inglese, evidenziamo il successo di Clarissa Katia Lanza al 1° posto in italia, Mariagiovanna D’oria, al 2° posto e, novità dell'ultima graduatoria, il 3° posto in Medicina in inglese di Francesca Maria Malatesta. Seguono Beatrice Portelli, Gioia Benedetta Buzzi, Sofia Maria Ciavorella, Lucrezia Cecilia e Martina Pietropoli, a chiudere una top 10 con ben 9 allievi Cordua.

Alla facoltà di Medicina in inglese a indirizzo “Medtech” i risultati non cambiano e anzi, i nostri studenti sono riusciti a conquistare nuovamente tutti e 3 i gradini del podio. Stiamo parlando di Clarissa Katia Lanza, Mariagiovanna D’oria e Francesca Maria Malatesta, che occupano la 1°, la 2° e la 3° posizione in graduatoria nazionale. Menzione d’onore per Beatrice Portelli, Gioia Benedetta Buzzi, Sofia Maria Ciavorella e Simone Fonte, posizionati al 5°, 6°, 7° e 8° posto in Italia.

Graduatoria Campus Bio-Medico – 2023 vs 2024

Negli ultimi anni gli allievi Cordua si sono sempre distinti alla prova di ammissione del Campus Bio-medico, riuscendo a mantenere risultati elevatissimi. Ne sono un esempio le graduatorie di Medicina in lingua italiana del 2022 e del 2023, in cui i nostri studenti hanno sempre occupato oltre 90 posti sui 140 disponibili. Quest’anno, al netto dei 154 posti promessi dall’ateneo, abbiamo superato noi stessi con oltre 100 studenti Cordua immatricolati in prima battuta al Campus Bio-Medico di Roma, uno degli atenei privati più prestigiosi d’Italia.

Grande soddisfazione anche per le facoltà in lingua inglese: al test di ammissione dell’indirizzo “Medtech”, possiamo vantare un podio occupato interamente da allievi Cordua.

Studia con Cordua per il Test di Medicina 2025

Il successo non si ottiene dall’oggi al domani. Se anche tu sogni di ottenere risultati straordinari come quelli dei nostri allievi, la preparazione costituisce un elemento fondamentale del tuo percorso. 
Per questo motivo noi di Cordua mettiamo a disposizione la nostra esperienza decennale per fornirti tutti gli elementi in grado di accompagnarti durante l'avvicinamento al test di Medicina. Attraverso lezioni teoriche e pratiche, coaching individuale e collettivo, simulazioni di test pubblici e private, contiamo di trasmetterti un metodo di studio di successo che ha già aiutato migliaia di studenti a realizzare il proprio sogno.

Per conoscere tutti i dettagli del nostro metodo, compila il modulo ed entra in contatto con la nostra scuola.

 

Scopri i nostri corsi e le novità del
TEST DI MEDICINA
durante gli Open Day online gratuiti

Accettazione del trattamento dei propri dati
in base alla normativa italiana sulla Privacy (dls.196/2003)
Vedi l'informativa sulla privacy

 

  • Creato il .

La forza nei nostri numeri

95%

dei successi in medicina - italiano e inglese

85%

dei successi in medicina - italiano

40+

docenti Metodo Cordua

9,8/10

rating dai nostri allievi

Cordua srl
Piazza della Vittoria, 15
16121 Genova
P.I. 02597400999

010 589501
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Lavora con noi:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio Stampa:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Download Brochure pdf
Domande frequenti


Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.