È finalmente uscito anche il bando di concorso per l'ammissione ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Medicina e Chirurgia e in Odontoiatria (classe LM-41) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore: come preannunciato, per l'anno accademico 2020/2021 l'esame avrà luogo il prossimo 27 marzo 2020.

IL BANDO

Per l’anno accademico 2020/2021, l’Università Cattolica del Sacro Cuore ha indetto il canonico concorso pubblico per l’ammissione ai seguenti corsi di laurea magistrale a ciclo unico della Facoltà di Medicina e chirurgia “A. Gemelli.
1) Medicina e chirurgia: 270 posti.
2) Odontoiatria e protesi dentaria: 25.
Il numero dei posti messi a concorso potrebbe subire variazioni a seguito dell’emanando decreto di programmazione delle immatricolazioni per l’a.a. 2020/21 del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (M.I.U.R.), in conformità alla L. 2 agosto 1999, n. 264. Qualora a seguito della determinazione dei posti effettuata dal M.I.U.R. si verifichi una riduzione rispetto alla numerosità indicata dal presente bando, coloro che si siano immatricolati sui posti non più disponibili, secondo la graduatoria di merito, decadranno dal diritto all’immatricolazione e verrà disposto il rimborso della quota versata per la prima rata delle tasse universitarie. Tali candidati concorreranno all’assegnazione dei posti non ricoperti nelle modalità di cui all’art. 9 del presente bando.
Po ssono partecipare alla prova di ammissione i cittadini italiani e comunitari ovunque soggiornanti e i cittadini non comunitari legalmente soggiornanti in Italia di cui all’ articolo 39 comma 5 D.Lgs. n. 286/1998:
- In possesso di diploma di istruzione secondaria di secondo grado che dia accesso all’Università, rilasciato da una istituzione scolastica statale o paritaria del sistema scolastico italiano.
- In possesso di un titolo conclusivo degli studi superiori emesso da un’istituzione appartenente ad un sistema scolastico straniero, ubicata in Italia o all’estero, conseguito a seguito di un percorso formativo di almeno 12 anni di scolarità e sulla base almeno dell’ultimo biennio di frequenza con esito positivo nel sistema formativo estero.
- In possesso di un titolo conclusivo degli studi superiori conseguito in un sistema scolastico che preveda 10 o 11 anni di scolarità, integrato dalle certificazioni aggiuntive e complementari previste all’allegato 1 delle Procedure per l’ingresso, il soggiorno e l’immatricolazione degli studenti richiedenti visto ai corsi della formazione superiore in Italia per l’a.a. 2019/2020 presso le istituzioni della formazione superiore del l’11 marzo 2019 e successive modifiche e integrazioni. Possono partecipare con riserva gli iscritti al quinto anno di scuola secondaria di secondo grado presso le istituzioni scolastiche superiori in Italia e i candidati i scritti all’ultimo anno di una istituzione scolastica superiore estera che consenta il conseguimento di un titolo valido ai sensi delle disposizioni ministeriali per l’ammissione ai corsi della formazione superiore del sistema italiano.

La partecipazione al concorso è subordinata sia al perfezionamento della procedura di iscrizione online disponibile sul portale dell’Università sia al pagamento del contributo di partecipazione alla prova nei termini di seguito specificati Detti requisiti sono entrambi obbligatori. Pertanto, per poter partecipare alla prova di ammissione, i candidati, pena l’esclusione, a decorrere dal 20 gennaio 2020 e fino alle ore 23:59 del 18 marzo 2020 devono collegarsi al sito della Cattolica e seguire esclusivamente la procedura di iscrizione online accessibile dalla home page.
Il pagamento del bollettino MAV costituisce il perfezionamento della procedura di iscrizione al concorso e deve essere effettuato, pena l’esclusione, entro e non oltre il 18 marzo 2020. La quota di partecipazione al concorso pari a € 120,00 non è rimborsabile ad alcun titolo. La ricevuta di pagamento del bollettino MAV, effettuato nei termini indicati, dovrà essere esibita il giorno del concorso all’atto della identificazione e ne attesta l’avvenuta iscrizione. Al candidato che, il giorno del test, esibisca una ricevuta di pagamento riportante data successiva al 18 marzo 2020 non sarà consentito l’accesso al concorso.
Decorsi circa 5 giorni lavorativi dal perfezionamento della procedura di iscrizione al test (ovvero dal momento della registrazione dell’avvenuto pagamento del bollettino MAV da parte dell’Università Cattolica), l’Università metterà a disposizione dei candidati, quale servizio aggiuntivo, un simulatore on line della prova d’ingresso , costituito da un archivio di circa 2mila quesiti somministrati dall’Università nelle prove di ammissione degli anni precedenti, che vengono resi noti a solo titolo esemplificativo per i contenuti del la prova e per mera finalità di esercitazione: i candidati hanno facoltà di avvalersi del suddetto simulatore ai fini delle esercitazioni.
I quesiti somministrati nella prova d’ammissione non saranno estratti dall’archivio del simulatore.

L’esame di ammissione ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia e in Odontoiatria e protesi dentaria è unico per entrambi i corsi di laurea ed è di contenuto identico per tutti i candidati. Esso consiste in una prova scritta di centoventi domande a risposta multipla, che presentano cinque opzioni di risposta tra cui il candidato deve individuarne una soltanto scartando le conclusioni errate, arbitrarie o meno probabili, così distribuite: - 70 quesiti di ragionamento logico e logico matematico.
- 30 quesiti di cultura scientifica: Biologia (10 quesiti), Chimica (10 quesiti), Fisica (10 quesiti).
- 5 quesiti di cultura generale.
- 5 quesiti di conoscenza della lingua inglese.
- 10 quesiti di cultura etico religiosa.
Per lo svolgimento della prova è assegnato un tempo massimo di 120 minuti. Per la valutazione della prova è attribuito un punteggio massimo di 120 (centoventi) punti secondo i seguenti criteri:
- 1 punto per ogni risposta esatta.
- Meno 0,25 punti per ogni risposta errata.
- 0 punti per ogni risposta non data.
Nella graduatoria finale, in caso di parità di punteggio, prevarrà, rispettivamente, in ordine decrescente il punteggio ottenuto dal candidato nella soluzione dei quesiti di ragionamento logico e logico-matematico, dei quesiti di cultura scientifica (complessivamente considerati), di cultura generale, di conoscenza della lingua inglese, di cultura etico-religiosa. In caso di ulteriore parità, preverrà il candidato anagraficamente più giovane.
A coloro che, pur avendo ottenuto un punteggio utile ai fini dell’immatricolazione ai corsi di laurea, non abbiano risposto correttamente ad almeno il 50% dei quesiti di biologia (almeno 5 risposte corrette sui 10 quesiti proposti) e di chimica (almeno 5 risposte corrette sui 10 quesiti proposti) somministrati nella prova di ammissione, l’Università attribuirà obblighi formativi aggiuntivi (OFA). L’obbligo si intenderà assolto frequentando i corsi intensivi e di recupero che saranno organizzati dall’Università e sostenendo con esito positivo la relativa prova finale avente ad oggetto la somministrazione di quesiti a risposta multipla su argomenti di biologia e chimica di base ovvero avendo frequentato i corsi di recupero e avendo superato l’esame di profitto dei corsi integrati nei quali sono comprese le materie oggetto di OFA. Gli obblighi formativi aggiuntivi dovranno essere assolti entro il primo anno di corso: gli studenti che non abbiano recuperato il debito formativo nelle modalità suindicate entro il primo anno non potranno sostenere gli esami di profitto previsti al secondo anno di corso.

Per ulteriori informazioni e per consultare la bando completo sarà possibile visitare ilpagina dedicata sul sito dell'Università Cattolica del Sacro Cuore.

La forza nei nostri numeri

95%

dei successi in medicina - italiano e inglese

80%

dei successi in medicina - italiano

20+

docenti Metodo Cordua

9,8/10

rating dai nostri allievi

Cordua
Piazza della Vittoria, 15
16121 Genova
P.I. 01626200990

010 589501
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Lavora con noi:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.