TEST MEDICINA 2024 – I SUCCESSI CORDUA ALLA LUM DI BARI

Le soddisfazioni degli allievi Cordua ai Test di Medicina 2024 continuano.

Ora la volta della LUM – Libera Università del Mediterranea con sede a Bari – che sul proprio sito ha pubblicato la graduatoria anonima dei partecipanti alla prova d’ingresso di Medicina e Chirurgia 2024/2025.

Fra gli oltre 700 candidati, i nostri allievi sono riusciti a occupare un numero considerevole di posti, andando a occupare posizioni di rilievo.

In questo articolo andremo dunque a esplorare i risultati ottenuti dai nostri allievi al Test di medicina dell’ateneo pugliese. Esploreremo poi i fattori di continuità rispetto ai risultati del 2023, svelandoti il segreto dietro al loro successo.

TEST MEDICINA 2024 – I risultati dei nostri allievi alla LUM

La prova d’ingresso alla facoltà di Medicina della LUM del 2024 è stata ricca di novità.

Una su tutte la modalità del test, non più in data unica ma in doppia sessione nelle seguenti date:

  • 26 febbraio -> 1° sessione
  • 26 marzo -> 2° sessione

Altro punto di differenza rispetto al 2023 ha riguardato il numero di posti disponibili, che è aumentato dai 160 dell’anno scorso ai 290 del 2024.

Questi cambiamenti, se da un lato hanno aumentato le possibilità di partecipazione e di posizionamento utile all’ammissione, dall’altro non devono sottostimare il lavoro e la portata dei successi ottenuti.

Tra gli allievi Cordua che hanno partecipato al test, ben 121 sono riusciti a conquistare il proprio posto a Medicina. Sui 290 posti messi a disposizione dall’ateneo, più di 1/3 è occupato dai nostri studenti, che sono riusciti anche a distinguersi guadagnando anche 2 dei 3 gradini del podio e 7 dei primi 10 posti in Italia.

Al 1° posto troviamo nuovamente Beatrice Portelli, che dopo il grande successo all’Humanitas University e all’Unicamillus in italiano si riconferma tra le migliori allieve Cordua del 2024.
Chiude il podio Antonio Parente, al 3° posto in graduatoria nazionale.

Menzione speciale anche per Antonino Costa, Sofia Maria Ciavorella, Giovanni Francesco Valentino, Enrico Morelli e Mariasofia Pinto, rispettivamente alla 5°, 7°, 8°, 9° e 10° posizione.

Elencati i successi del 2024, confrontiamoli ora con quelli dell’anno passato.

TEST MEDICINA LUM – 2023 VS 2024

Come già evidenziato per altri atenei, tra i maggiori successi della nostra scuola rientra sicuramente la capacità di mantenere alto lo standard dei risultati nel corso del tempo.

Parlando della LUM, il 2023 ha visto il successo di Gianluca Campi, posizionato 1° in graduatoria, e di altri 65 allievi Cordua che hanno conquistato più di metà dei 120 posti messi a disposizione dall’ateneo pugliese.

Con i 121 ingressi del 2024, i nostri studenti mantengono una quota importante tra le nuove matricole, a evidenza dell’alto livello di preparazione.

ENTRA A MEDICINA CON CORDUA

Il tuo sogno è quello di entrare a Medicina?

Se sei in cerca di un corso di preparazione efficace e di successo, in grado di aiutarti a raggiungere risultati straordinari come quelli dei nostri allievi alla LUM, Cordua è la scelta giusta. Avrai a disposizione centinaia di ore di lezione in diretta, coaching individuali e di gruppo, tutoraggi e simulazioni dedicate ai tuoi test di prima scelta.

Partecipa ora ad uno dei nostri Open Day online compilando il FORM dedicato. 

  • Creato il .

La forza nei nostri numeri

95%

dei successi in medicina - italiano e inglese

85%

dei successi in medicina - italiano

40+

docenti Metodo Cordua

9,8/10

rating dai nostri allievi

Cordua srl
Piazza della Vittoria, 15
16121 Genova
P.I. 02597400999

010 589501
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Lavora con noi:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio Stampa:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Download Brochure pdf
Domande frequenti


Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.